sabato 3 novembre 2012

l'unica punta di stabilità è crollata

Mi scuso in anticipo per la povertà di parole che scriverò e per il posto con poco senso e poca propria opinione..ma non so cosa dire.

Ricordate F. il mio ragazzo? Quanto non ho sperato in lui, quante volte ho pensato "ecco...adesso viene il bello" ....

Poi le cose sono cambiate, lui è cambiato e io non riuscivo ad abituarmi al nuovo F.

Ieri sera ci siamo visti per parlare e io ero tutta decisa "ok lo lascio" poi invece parlando con lui mi sono resa conto che io non volevo lasciarlo andare.
Passiamo una bella serata insieme e giù con i ti amo-non ti amo.
A un certo punto mi fa che la sera prima a una festa (a cui io non ero stata nemmeno invitata) lui era andato con un'altra ragazza....

Da li ho finito ogni sorta di pensiero e parola ...

6 commenti:

  1. Non ho parole. Un mi dispiace non basta.

    RispondiElimina
  2. La parola è una: VAFFANCULO. E' l'unica che devi dirgli, senza troppi ripensamenti. E' un bambino, uno stronzo, un insensibile, non ti merita e non merita che tu gli dedichi del tempo e dei pensieri.

    RispondiElimina
  3. Ma.... o.ò -sono senza parole...

    RispondiElimina
  4. .... Ho provato anch'io il tuo dolore.
    Ti sono vicina..
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  5. Non ho parole, davvero.
    Mi spiace tantissimo.

    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. mi spiace un sacco ... sono successe cose del genere anche a me ... un bacio

    RispondiElimina